> R.A.M. Giovani artisti di Ravenna e Provincia

14 aprile - 6 maggio 2007

Urban Center, Ravenna

Uno spazio libero a favore della giovane arte

In questo momento è necessario sostenere i giovani e la loro creatività, in un’Italia conservatrice in cui soprattutto in ambito culturale e artistico molto è ancora svolto da ultra settantagenuari (ad esempio i presentatori televisivi…). Con questo non voglio dire che sia un male il valorizzare le risorse, le competenze, l’esperienza di chi giovane non lo è più, anzi. Se però questo diventa un togliere fiato e tarpare le ali a chi appare per la prima volta sulla soglia “della vita”, ecco allora il problema si pone.
Questo diventa particolarmente rilevante quando si parla di lavoro artistico. Anche se i maestri ancora operavano, pensiamo ad esempio al momento magico del Rinascimento italiano, gli allievi si sono sempre posti , tramite l’apprendimento e liberando la fantasia l’obiettivo di superare il maestro. E’ da questa feconda competizione che nasce il seme della creazione artistica, non sempre valorizzato e stimato a dovere nell’immediato, ma che è sicuramente stato il fulcro dal quale sono nate e si sono sviluppate le iniziative artistiche e culturali che hanno accompagnato intere generazioni.
Oggi per chi opera a livello politico nel campo delle politiche giovanili, è fondamentale costruire le condizioni per liberare spazi in grado di promuovere la giovane arte e il talento dei giovani artisti come elemento portante per la costruzione di una società in cui la creatività, il confronto, e il senso critico siano centrali.
In Italia da anni opera la rete del GAI giovani artisti italiani: una rete di amministrazioni pubbliche italiane che insieme agiscono per portare allo scoperto, supportare e valorizzare la creatività giovanile. Il nostro Comune è tra gli ultimi ad avere aderito nella nostra Regione, ma tuttavia in questi sette anni di attività si è caratterizzato per l’alta qualità delle rassegne realizzate e per la veloce crescita degli artisti proposti. Segno che il nostro territorio è particolarmente fertile in questo senso: gli istituti di formazione artistica, dalla Secondaria Superiore all’Accademia all’ISIA, sono un fattore peculiare dell’offerta formativa della nostra Provincia. Se non creiamo anche occasioni in loco per valorizzare i giovani talenti, rischiamo che o scompaiano e siano svaporati nel tempo, oppure debbano migrare altrove. Entrambe le possibilità mi sembrano un depauperamento significativo dell’identità culturale e artistica che Ravenna vuole darsi. Per questo ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento.

 

Ilario Farabegoli
Assessore alle pol.giovanili

Comune di Ravenna - Assessorato alle Politiche Giovanili - Associazione Culturale Mirada

Coordinamento organizzativo e progetto a cura di:
Elettra Stamboulis, Gianluca Costantini, Viola Giacometti
Coordinamento tecnico:
Enrico Isola
Testi in catalogo:
Maria Rita Bentini, Sabina Ghinassi, Serena Simoni, Giancarlo Papi,
Viola Giacometti, Elettra Stamboulis
Commissione concorso R.A.M.:
Maria Rita Bentini, Sabina Ghinassi, Serena Simoni, Gianluca Costantini,
Elettra Stamboulis, Giancarlo Papi
Commissione concorso R.A.M. sezione narrativa:
Fernandel www.fernandel.it
Ufficio Stampa:
Associazione Mirada
Ideazione Grafica:
Gianluca Costantini www.gianlucacostantini.com


Mostre in affitto | Editing libri | Affitto spazio espositivo | Vendita opere


Subscribe to our mailing list

* indicates required