> R.A.M. Giovani artisti di Ravenna e Provincia

16 marzo - 21 aprile 2002

Galleria Artestudio Sumithra, Ravenna - Casa Rossini, Lugo (RA) - Galleria La Bottega, Ravenna - Galleria Essegi, Ravenna

PRESENTAZIONE

Nella bufera di rose

di Lisa dradi

 

Ovunque ci volgiamo nella bufera di rose

La notte è illuminata di spine, e il rombo

Del fogliame, così lieve poc'anzi tra i cespugli,

ora ci segue alle calcagna.

Ingeborg Bachmann

 

Esiste una netta cesura nella modernità tra bellezza, o sua ricerca, e la politica. Che cosa ha creato questa scissione, questa estraneità è materia che lasciamo volentieri agli storici. Rimane comunque un'ambiguità e una forma di sbigottimento quando in qualche modo la polis entra nelle questioni che la riguardano, e l'arte ne è una sua espressione. Come se entrasse un estraneo in casa, non invitato.

L'intenzione nostra permane quella di non entrare nel merito, nell'attività giudicante, che lasciamo ad altri, ma di creare occasioni e continuare un percorso che ci sembra proficuo ed interessante. Questo concorso ormai è cresciuto: la mostra collegata ad esso, Nuvole da oltre frontiera, e l'incredibile successo che ha avuto ne sono conferma. Sono la conferma di un'idea di fondo sottesa al progetto: la sinergia è l'ingrediente base del fare e comunicare.

La realizzazione di un progetto che comprende non solo il concorso per i giovani artisti del territorio, ma che diviene una tela complessa che si compone di altri segmenti, come la mostra del fumetto reportage di Sacco, di una conferenza con gli studenti delle Scuole Superiori, di un seminario per giovani fumettisti provenienti da tutta Italia e un concerto, è sicuramente un'operazione significativa e che speriamo lasci il segno.

Ci sembra interessante che il filo conduttore di questo esperimento, ovvero di R.A.M., non lasci comunque fuori la polis ed il suo divenire.

Quando si decise di proporre le tavole di Sacco a Ravenna sapevamo che la situazione era già incandescente in Palestina ed Israele, ma non ci aspettavamo la deflagrazione che ne è seguita e di cui non si vedono ancora i contorni. La scelta di continuare a proporre lavori importanti che parlano con strumenti differenti dalla politica dell'oggi, sembra presupporre che la cesura non sia poi così insanabile e che, a prescindere dal codice, si possa trovare una lingua comune.

Nella bufera di rose in cui ci troviamo le spine ci sono, ma rimangono anche i fiori.

 

 

Comune di Ravenna

Assessorato alle Politiche Giovanili

Provincia di Ravenna

Comune di Lugo

Associazione Culturale Mirada

Coordinamento organizzativo e progetto a cura di:

Elettra Stamboulis, Gianluca Costantini

Coordinamento tecnico:

Enrico Isola

Hanno collaborato:

Serena Simoni, Sabina Ghinassi

Testo in catalogo:

Maria Rita Bentini, Sabina Ghinassi, Serena Simoni, Giulio Guberti, Silvia Rampelli, Ferrucio Giromini, Vanni Brusadin, Carlo Branzaglia

Commissione concorso RAM:

Claudio Spadoni, Maria Rita Bentini, Sabina Ghinassi, Serena Simoni, Gianluca Costantini, Carlo Branzaglia

Ufficio Stampa:

Sabina Ghinassi

Ideazione grafica:

[mu]design

Gallerie:

Galleria ArteStudio Sumithra, Galleria la Bottega, Casa Rossini, Studio Essegi

Stampa:

Tipografia Moderna

Si ringraziano:

Paola Bazzi, Ass. Culturale Valtorto, Rosetta Berardi, dj Lady Vanilla, Giuseppe Maestri, Angela Tienghi, Daniele Serafini, Patrizia Dal Re, Pierpaolo Spadoni, Cristina Pagani, Simona Recanatesi, Montgolfier Brothers, Andrea Mordenti, Enrico Maria Pirazzini, Gerardo Devita, Danilo Maniscalco;

per le foto dell'esposizione di Francesca Proia si ringrazia Antonella Piroli

Un particolare ringraziamento va all'Assessore Lisa Dradi

GAI Giovani Artisti Italiani

Minerva

AREA

Informa Giovani LIBRA s.r.l.

Nowhere


Mostre in affitto | Editing libri | Affitto spazio espositivo | Vendita opere


Subscribe to our mailing list

* indicates required